Passa ai contenuti principali

Every breaking wave - U2

gli u2 presentano il loro brano every breaking love

Gli U2 tornano a parlare di poesia in una canzone un po' stanca.

Dopo il prevedibile successo di Ordinary Love, gli U2 escono con un nuovo album, dimenticano l'attualità e il sociale e ritornano a fare poesia. Credo che a tutti piacciono le parentesi in cui la grande rock band irlandese si occupa dei problemi del mondo, ma il massimo lo danno quando tornano nel loro mondo, fatto di immagini, sogni e sentimenti. La canzone è piacevole e, come tutti i loro brani, sarà certamente un successo. Non nascondo però che non mi ha entusiasmato come altre volte. Il ritmo è il classico rock soave, dolce, armonioso e rilassato che ci hanno sempre proposto, ma questa volta mi sembra un po' troppo rilassato. La musica di sottofondo è gradevole e ben masterizzata, ma senza nessun piglio di originalità, e la voce di Bono, appare un po' stanca, gli arrangiamenti semplicemente non ci sono. Niente di male, sia chiaro, ma si ha quasi l'impressione di aver messo sul giradischi un album di qualche anno fa. Capisco quando la band minaccia di ritirarsi perchè in crisi creativa. Evento che spero comunque non si verifichi mai, visto che comunque la qualità della loro musica resta sempre ottima, purtroppo non sempre eccellente.

Gli uomini sono nati per essere perdenti?

Every breakin wave, ovvero ogni onda che si infrange, richiama l'immagine di una scogliera. Le onde vanno a morire sugli scogli, e, dopo ogni onda sappiamo che ne arriverà un'altra e poi un'altra ancora. È il loro destino, il loro destino da perdenti. Lo stesso destino che condividono con il giocatore d'azzardo che non vince mai una partita e che va a giocare consapevole che perderà di nuovo, ma non per questo rinuncia alla partita. Il destino delle foglie che cadono, del marinaio che odia il mare, tanto da far insinuare all'autore che l'uomo è innamorato della sconfitta. Ma qual'è la sconfitta che che lo affligge? La sconfitta che lo affligge è l'ennesima storia d'amore naufragata, come la nave del capitano, la foglia d'inverno o l'onda che si infrange nella scogliera.

Un testo dal significato triste che salva la canzone.

Ecco, se la musica mi ha lasciato un po' perplesso, il testo è davvero eccellente. Sarà che mi sono dovuto sciroppare il festival della banalità in questi giorni (Sanremo), ma finalmente un'immagine nuova. Una canzone indubbiamente triste, addirittura rassegnata, e senza morale: solo la presa di coscienza del nostro essere. Il significato di questo testo lo possiamo condividere come no, ma resta indubbiamente originale, e sappiamo come sia difficile scrivere qualcosa di originale nel 2015. Auguro alla band che questo brano abbia un grande successo e gli dia nuova grinta per scrivere altri brani e ad aggiungere, ai già bellissimi testi, qualcosa in più anche dal profilo musicale.

Traduzione del testo Every breaking wave degli U2.

Ogni onda che si rompe sulla battigia
dice alla successiva “ce ne sarà una in più”
ogni giocatore d’azzardo sa che perdere
è il motivo per cui sei veramente lì
D’estate ero senza paura
ora parlo in una segreteria telefonica
come ogni foglia caduta nella brezza
l’inverno non la lascerà da sola, da sola
Se vai
se vai per la tua strada e io per la mia
siamo
siamo così disperati contro la marea?
baby, ogni cane in strada
sarà che siamo innamorati della sconfitta
siamo pronti a farci travolgere
e smettere di cercare ogni onda che si rompa?
Ogni marinaio sa che il mare
è un amico che diventa nemico
ogni anima naufraga sa che cosa significhi
vivere senza intimità
Ho creduto di ascoltare la voce del capitano
ma è difficile ascoltare mentre preghi
come ogni onda si infrange sulla battigia
questo è quando di più possa ottenere
Se vai
se vai per la tua strada e io per la mia
siamo
siamo così disperati contro la marea?
baby, ogni cane in strada
sarà che siamo innamorati della sconfitta
siamo pronti a farci travolgere
e smettere di cercare ogni onda che si rompa?
Il mare sa dove le rocce
annegano nell’oceano
sai dov’è il mio cuore
nello stesso posto dove è stato il tuo
sappiamo di aver paura del vento
ed è tutto ciò che abbiamo prima di cominciare
prima di cominciare
se vai
se vai per la tua strada e io per la mia
siamo
siamo così disperati contro la marea?
baby, ogni cane in strada
sarà che siamo innamorati della sconfitta
siamo pronti a farci travolgere
e smettere di cercare ogni onda che si rompa?

Testo di Every breaking wave degli U2

Every breaking wave on the shore
Tells the next one "there'll be one more"
Every gambler knows that to lose
Is what you're really there for
Summer I was fearless
Now I speak into an answerphone
Like every fallen leaf on the breeze
Winter wouldn't leave it alone, alone
If you go
If you go your way and I go mine
Are we so
Are we so helpless against the tide?
Baby, every dog on the street
Knows that we're in love with defeat
Are we ready to be swept off our feet
And stop chasing every breaking wave?
Every sailor knows that the sea
Is a friend made enemy
Every shipwrecked soul knows what it is
To live without intimacy
I thought I heard the captain's voice
But it's hard to listen while you preach
Like every broken wave on the shore
This is as far as I could reach
If you go
If you go your way and I go mine
Are we so
Are we so helpless against the tide?
Baby, every dog on the street
Knows that we're in love with defeat
Are we ready to be swept off our feet
And stop chasing every breaking wave?
The sea knows where all the rocks
Are drowning is an ocean
You know where my heart is
The same place that yours has been
We know that we fear the wind
And it's all we have before we begin
Before we begin
If you go
If you go your way and I go mine
Are we so
Are we so helpless against the tide?
Baby, every dog on the street
Knows that we're in love with defeat
Are we ready to be swept off our feet
And stop chasing every breaking wave?



Commenti

Post popolari in questo blog

Sally - Vasco Rossi

Chi è Sally. Non tutti hanno capito che quando Vasco scrive una canzone autobiografica si nasconde sempre dentro un alter ego femminile. Ne sono esempi canzoni come Albachiara (prima delle critiche andatevi a leggere il mio post "Albachiara non è una canzone d'amore), Jenny è pazza o brava Giulia, tanto per citarne qualcuna. Sally è uno di questi alter ego. Si tratta di una delle canzoni più riuscite del rocker di Zocca, tanto che egli stesso ha dichiarato in un'intervista che a volte vorrebbe fare un concerto solo per poter cantare questa canzone.

Classifica delle 100 migliori canzoni italiane di sempre

Disclamer: fare una simile classifica è sempre una cosa sciocca. Il risultato sarà sempre e comunque sindacabile. Allora perché la faccio? Così, per ingannare il tempo e divertirmi un po. Bello sarebbe anche se desse l'inizio ad un sano dibattito. Non cadiamo nel tranello di dare il via a sterili litigi. Per chi volesse esistono già numerosi siti dove litigare.
Stilare una simile classifica non è facile ed il risultato dipende esclusivamente dai parametri che si intendono utilizzare. Quelli a cui mi andrò a riferire sono:

successo della canzoneimpatto sociale nel momento in cui è stata pubblicatalongevità del successouniversalità del messaggio e del suonoprofondità del testocapacità di superare le barriere del tempo. Ogni volta che rileggo la classifica ci farei dei cambiamenti. Questo perché certi fenomeni sociali riescono a far tornare verde un messaggio mentre altri, col tempo, perdono la loro forza. Di fronte all'attuale crisi europea, chi non ha trovato attuali le canzoni…

Stupendo - Vasco Rossi

Il testamento spirituale di Massimo Riva. Stupendo è una delle mie canzoni preferite del grande Blasco! La musica è sua, ma, questa volta, al testo ci ha messo le mani un immenso Massimo Riva. Autore già di altri testi capolavoro come "dormi dormi" e "non mi va". La canzone assume un significato ancora più forte se si considera che di li a poco il grande autore/chitarrista morirà di overdose. Morire di overdose nel 1999, più che una morte accidentale, sembra un suicidio. Questo da ancora più forza e credibilità ad un testo che parla del male di vivere e del sentirsi inadeguati per questa società marcia e corrotta. Lo voglio sottolineare perché troppo spesso abbiamo scoperto che presunti artisti maledetti, una volta spente le telecamere, facevano una vita da yuppies. Mi viene in mente qualcuno che fino a ieri cantava canzoni come "nessuno" e oggi "comunisti col rolex". Una brutta ipocrisia che rafforza ancor di più la, già sgradevole, sensazione…