Passa ai contenuti principali

Careless Whisper - Wham

George Michael e Andrew Ridgeley cantano Careless Whisper - Wham

Careless Whisper: un testo quasi natalizio.

Quando avevo 14 anni, nel lontano '88, ricordo che qualcuno mi disse che questa era la canzone preferita della principessa Diana. Non credo sia una grande referenza, ma mi è venuta voglia di scriverlo. Sta di fatto che, con l'avvicinarsi del Natale, è sempre più facile sentire questa canzone passare per radio. No è propriamente una canzone natalizia, ma sarà il caldo suono del sax o il fatto che gli Wham, con la canzone Last Christmas, siano diventati un gruppo "natalizio",  che di fatto ce la dobbiamo sorbire in questi giorni. Cosa peraltro piacevole, visto che si tratta di uno dei migliori brani degli Wham e di George in generale. Il testo parla effettivamente d'amore, ma in modo assai diverso da quanto si creda!

L'atmosfera magica

Voglio scrivere qui di seguito l'interpretazione, mentre vi lascio a fine articolo la traduzione del testo. Nelle prime righe l'autore accompagna una ragazza (ma siamo sicuri? ho letto ragazza in tutte le traduzioni, ma nel testo è scritto "my old friend" - "mio vecciho amico") nella pista da ballo. La sensazione è che si tratti di un'atmosfera magica, romantica, quasi irreale. Uno di quei momenti che tutti vorremmo provare nella vita, eppure l'autore si sente insicuro e, quando la musica si spegne, un forte senso di tristezza lo avvolge. Poi il toccante ritornello: il senso di colpa, la sensazione di non poter più rivivere questo magico momento, il senso dell'inganno...

E' un'altra triste canzone d'amore?

Nella seconda parte si ribadisce la profonda tristezza derivante dall'inganno, una tristezza così profonda che nemmeno il tempo potrà mai sanare. Non potrà mai vivere questa storia d'amore.
Bello il secondo ritornello: questa notte la musica è così rumorosa... vorrei essere lontano da qui... ma forse è meglio così, perché potremmo cadere in errore... Ti prego resta! Non sforziamoci di trovare una spiegazione coerente su questo "ti prego resta", sono i sentimenti che si sovrappongono e gli fanno dire una cosa poi il contrario della stessa.
E poi un continuo ripetersi: Dove ho sbagliato?
Per farla in breve, la prima spiegazione che mi verrebbe in mente è che l'autore si sia fidanzato con una donna, ma che in realtà abbia capito di essere innamorato della sua amica. Ha commesso un errore di scelta del quale si pentirà per tutta la vita, ma per il quale non potrà mai tornare indietro!
Questa la spiegazione più ovvia, ma io ne proporrei un'altra.

George Michael fa coming out?

Chiariamo che in inglese non si distingue il maschile dal femminile. Chi dice che la persona con cui balla sia una donna? E l'amica? Perché non potrebbe essere l'amico? Non si parla mai di fidanzata, ma sempre di amico/a. Volutamente credo. E poi, questo discorso di amici non mi torna mica tanto. Questa è una grande amica, l'altra è una grande amica... Non dico che cada in contraddizione, ma il discorso non fila molto liscio. Secondo me, anche in questo testo, come farà anche in altri brani come Faith, già nascondeva messaggi relativi alla sua omosessualità. A me sembra che si tratti effettivamente di un amico. Un amico verso il quale scopre di sentire una forte attrazione, non di amicizia, ma ben altro. E qui soffre, perché sa che la storia non potrà mai essere. I motivi possibili possono essere 3: perché è già fidanzato col suo amico, perché il ragazzo di cui è innamorato è etero, oppure, ed è quella che mi piace di più: perché l'autore ha scelto di tenere nascosta la propria omosessualità. Provate a rileggere il testo pensando a questa spiegazione, e tutto vi sembrerà più chiaro:
  • l'inganno: ripete spesso che sta ingannando quest'amico. L'inganno potrebbe essere l'aver nascosto dietro una comune amicizia un'attrazione sessuale
  • il continuo contraddirsi: vai via, non ballerò più con te - ti prego resta
  • l'aver fatto una scelta che gli vieterà per sempre di vivere questa storia d'amore: l'aver deciso di nascondere la sua omosessualità!
  • l'ignoranza è gentile, non c'è gioia nella verità (l'aver scoperto la sua vera natura lo fa soffrire..)
  • cos'ho fatto di così sbagliato? Il senso di colpa che viene instillato negli omosessuali, come se ci fosse qualche colpa nell'essere tali
Detto questo aggiungo che il testo è davvero toccante e accompagnato da una musica azzeccatissima. Risulta una delle più belle canzoni d'amore pop di sempre. Forse il miglior brano di tutta la carriera di George Michael, con gli Wham e dopo gli Wham.

Suggerimento di Elena.

Interessante il commento della nostra lettrice, secondo la quale Il protagonista si è innamorato di un uomo, e non può fare coming out (uscire allo scoperto,) per cui lo inganna e ci balla insieme, anche se comunque l'altro ha palesemente capito tutto, difatti dice "non sei uno stupido".

Testo di Careless Whisper di George Michael e gli Wham

I feel so unsure
As I take your hand
and lead you to the dance floor
As the music dies,
something in your eyes
calls to mind
a silver screen
and all its sad good-byes

- Chorus -
I'm never gonna dance again
Guilty feet have got no rhythm
Though it's easy to pretend
I know your not a fool
Should've known better
than to cheat a friend
and waste the chance
that I'd been given
So I'm never gonna dance again
The way I danced with you

Time can never mend
the careless whispers of a good friend
to the heart and mind.
Ignorance is kind
There's no comfort in the truth
Pain is the all you'll find

(Repeat chorus)

Never without your love
Tonight the music seems so loud
I wish that we could
lose this crowd
Maybe it's better this way
We'd hurt each other
with the things we'd want to say
We could have been so good together
We could have lived
this dance forever
But now who's gonna dance with me
Please stay

(Repeat chorus)


(Now that you're gone)
Now that you're gone
(Now that you're gone)
Was what I did so wrong,
so wrong
that you had to leave me alone

Traduzione del testo Careless Whispress

Io mi sento così insicuro
quando prendo la tua mano
e ti porto alla pista da ballo
Quando cessa la musica,
qualcosa nei tuoi occhi
mi richiama alla mente
uno schermo argentato
e tutti i suoi tristi "arrivederci"

RIT.:
Io non ballerò mai più
I miei piedi colpevoli non sentiranno più il  ritmo
Sebbene sia facile fingere
io so che tu non sei uno sciocco
Avrei dovuto conoscerti meglio
piuttosto che ingannare un'amico
e sprecare l'opportunità
che mi era stata offerta
E così non ballerò mai più
come ho ballato con te

Il tempo non cancellerà mai la mancanza
dei sussurri spensierati di un buon amico
al cuore e alla mente.
L'ignoranza è gentile
Non c'è conforto nella verità
Il dolore è tutto ciò che puoi trovare

(Ripete Rit.)

Mai senza il tuo amore
Stasera la musica sembra così rumorosa
Vorrei che noi potessimo
essere lontani da questa folla
Forse è meglio così
Ci faremmo del male l'un l'altro
con le cose che vorremmo dire
Avremmo potuto stare così bene insieme
Avremmo potuto vivere
questo ballo per sempre
Ma ora chi ballerà con me
Per favore rimani

(Ripete RIT.)

(Ora che sei andata via)
Ora che sei andata via
(Ora che sei andata via)
Cosa ho fatto di così sbagliato,
di così sbagliato
che tu hai dovuto lasciarmi solo


Commenti

  1. Scusami, ti correggo. Ho conosciuto questo blog ieri e mi ci sto appassionando, sto anch'io facendo ricerche sui significati delle canzoni.
    hai detto "george fa outing"
    no, il termine corretto è coming out.
    Il coming out è quando una persona VOLONTARIAMENTE esce allo scoperto (anche con messaggi impliciti nelle canzoni come in questo caso), l'outing invece è quando QUALCUN ALTRO senza il consenso della persona interessata, fa venire allo scoperto fatti privati sul suo conto, come l'omosessualità o malattie o altro.
    Detto questo, io credo di aver capito un'altra cosa da questa canzone.
    Il protagonista si è innamorato di un uomo, e non può fare coming out (uscire allo scoperto, appunto) per cui lo inganna e ci balla insieme, anche se comunque l'altro ha palesemente capito tutto, difatti dice "non sei uno stupido"
    e si è fidanzato con una donna, proprio per evitare di uscire allo scoperto. "non si può tornare indietro", proprio per questa ragione.
    Poi non so ... tra l'altro la cosa curiosa è che tu hai postato questa storia quando George era ancora con noi; a proposito del coming out, George da quel che so è stato anni senza farlo, anche se comunque era palese la cosa; poi è stato costretto a farlo quando lo hanno arrestato per atti osceni dopo che c'ha provato con un poliziotto in borghese, poi non so te ne raccontano talmente tante, di storie
    al di là dei fatti privati cmq resta sempre un grandissimo artista



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena,
      ho inserito la modifica che mi hai segnalato e anche la tua interpretazione. Sei stata molto gentile, se hai altri aiuti manda!!!! :)

      Elimina
  2. Figurati... nessun problema
    è un blog e se posso integrare con i commenti, mi fa molto piacere condividere

    RispondiElimina
  3. Dopo la sua morte mi sono "imbottita" di video ed articoli di giornale sulla sua vita.. E così, in un'intervista che non ricordo se ho sentito da lui live o se l'ho letta trascritta da giornalisti, lui dice che da giovane stava con le ragazze e che le canzoni d'amore che scriveva erano di conseguenza rivolte a ragazze. Solo dopo si sarebbe “scoperto" omosessuale e quindi, quando stava con gli uomini, scriveva canzoni d'amore rivolte a loro.
    In sostanza, nell'intervista ribadisce di essere stato coerente tra gli amori che viveva e le canzoni che scriveva.
    Careless whispers dovrebbe quindi appartenere ai primi tempi in cui guardava le donne..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi di si, eppure il testo parla chiaro... Non è che lui nei primi tempi andava con le donne, ma gli piacevano gli uomini? Una fase abbastanza comune tra gli i gay

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Blowin' in the wind - Bob Dylan

Stati Uniti in guerra! Ed ecco la meraviglia del grande poeta! Blowin'in in the wind, come tutti i brani di Bob Dylan, si presenta con un testo semplice e profondo. Ancora una volta devo ricordarvi che siamo nel 1963 e che gli Stati Uniti sono in guerra. Ancora una volta il poeta ci parla di guerra, ma sempre dall'alto, senza alzare il dito, senza toni forti, senza accuse. Anzi, in questo brano sembra quasi che fare la guerra sia uno degli istinti dai quali l'uomo non si potrà mai liberare. Prima di spiegare il significato del testo ve lo pubblico nella versione originale in inglese e nella sua traduzione (per quanto tradurre una poesia sia di fatto impossibile) in italiano.

Sally - Vasco Rossi

Chi è Sally. Non tutti hanno ancora capito che quando Vasco scrive una canzone autobiografica si nasconde sempre dentro un alter ego femminile. Ne sono esempi canzoni come Albachiara (il cantante di Zocca che parla della sua diversità) o Jenny è pazza (il cantante che, come molti adolescenti, passa le ore chiuso in camera, inducendo gli altri a credere nella sua pazzia). Sally è uno di questi alter ego. Si tratta di una delle canzoni più riuscite del rocker, tanto che egli stesso ha dichiarato in un'intervista che a volte vorrebbe fare un concerto solo per cantare questo brano.

My way - traduzione e significato testo

Non ho specificato My way - Frank Sinatra poichè il testo è stato scritto da Paul Anka sulle note di "Comme d'habitude" di Claude Francois. Però il cantante canadese non si è limitato a tradurre il brano, ma lo ha riscritto da capo. Il testo di Paul Anka è quello che canteranno Elvis Presley, Mirelle Mathieu, Nina Hagen, Michael Buble, Sid Vicius e, naturlamente, The Voice. Noi faremo riferimento a questa versione.