Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Rime oscene

Capita a volte che nelle canzoni l'autore cerchi a tutti i costi la rima, spesso cadendo nel ridicolo. Un ridicolo che spesso diventa insopportabile quando la rima è parte del ritornello. Alcune davvero, malgrado numerosi sforzi, non le riesco proprio a digerire. Ne elenco qualcuna qui di seguito. L'elenco potrebbe essere arricchito dai vostri suggerimenti.

Zucchero, blu. Il geniale cantautore non è nuovo a rime inaspettatamente demenziali. A volte credo lo faccia apposta per provocare. Ne metto una a titolo d'esempio (che per'altro non fa nemmeno rima):
C’è un dondolo che dondola Che belle scene di lei che viene
Di bocche piene che fan pendant.”
Sergio Caputo, Garibaldi innamorato. Chi va là viva Garibaldi uè paisà...
fuoco a volontà...
che clamor! viva Garibaldi
si, senior... el conquistador...  Trovo Sergio Caputo geniale. Anche nell'idiozia, ma questa è davvero imbarazzante. Mi domando spesso perché un genio del suo calibro, grande musicista Jazz e grande comp…