Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

Notte prima degli esami - Antonello Venditti

Non sono un fan di Antonello Venditti, ma come a tutti voi, almeno a "maturi", questa canzone evoca all'istante una marea di ricordi! E quindi complimenti al cantante! Perchè metto qui il commento ad un brano così semplice e immediato? Perchè in realtà c'è un piccolo equivoco. Noi tutti quando pensiamo alla notte prima degli esami pensiamo alla notte che ha preceduto lo scritto di italiano, quella notte insonne vissuta quando eravamo degli spensierati ventenni. In realtà sembra che per il cantautore romano gli esami siano il primo rapporto sessuale.

Blowin' in the wind - Bob Dylan

Stati Uniti in guerra! Ed ecco la meraviglia del grande poeta! Blowin'in in the wind, come tutti i brani di Bob Dylan, si presenta con un testo semplice e profondo. Ancora una volta devo ricordarvi che siamo nel 1963 e che gli Stati Uniti sono in guerra. Ancora una volta il poeta ci parla di guerra, ma sempre dall'alto, senza alzare il dito, senza toni forti, senza accuse. Anzi, in questo brano sembra quasi che fare la guerra sia uno degli istinti dai quali l'uomo non si potrà mai liberare. Prima di spiegare il significato del testo ve lo pubblico nella versione originale in inglese e nella sua traduzione (per quanto tradurre una poesia sia di fatto impossibile) in italiano.

Bob Dylan - Knockin' on heaven's door

Premio Nobel a Bob Dylan. Bello rileggere questo testo adesso dopo questa grande, e un po' clamorosa, notizia! Complimenti a Robert, uno dei premi Nobel più indovinati degli ultimi cinquant'anni! La mia considerazione? Il gruppo che assegna il Nobel, questa volta,  ha guardato  più lontano dei vecchi cattedratici, che adesso si elevano a detrattori. Bob Dylan è un cantautore, ma anche un  poeta. A parer mio meritava due premi nobel: uno per la letteratura, visto che i suoi testi sono pura poesia, e uno per la pace, avendo dato il via, con i suoi versi, ad grande movimento pacifista degli anni 60. Guns'n'roses? Chiariamo una cosa: a differenza di quello che pensa la maggior parte della gente della mia generazione, Knockin' on heaven's door non è una canzone dei Guns'n'Roses, ma del più grande paroliere della storia del rock: Bob Dylan, ribattezzato il poeta dal pubblico americano. Il gruppo di Axl ne ha poi fatta una cover, per altro molto buona, che ha…

Significato dei nomi di Band e artisti famosi.

Prima che esistesse Internet chissà quante volte avete litigato sull'origine del nome di band come Beatles, Rolling Stones o Litfiba. Eccovene una carrellata. Non mi dispiacerebbe se qualcuno di voi la volesse arricchire con qualche nome nuovo e con qualche aneddoto
Pink Floyd. Prende il nome de due celebri cantanti blues, Pink Anderson e Floyd Council. Curioso infatti scoprire come gli intenti di questo gruppo geniale siano cambiati nel corso della loro storia. Syd Barret aveva una venerazione per Bob Dylan, e voleva a tutti i costi seguirne le orme. Il gruppo, nel suo insieme, comunque si considerava una blues band. Alla fine sono stati gli inventori della musica psicadelica negli anni '70.
Led Zeppelin. Nome suggerito dal batterista degli Who. Originariamente doveva essere Lead Zeppelin, ovvero Zeppelin di piombo (ricordiamo che gli Zeppelin erano gli immensi dirigibili tedeschi). L'idea era quella di un gigante di piombo in grado di volare. Lead venne poi cambiato in …

Pensiero - I Pooh

Ancora una volta siamo di fronte ad una delle canzone incomprese del panorama musicale italiano. La canzone viene pubblicata nel 1971, le musiche sono scritte da Roby Facchinetti e i testi da Valerio Negrini. Da notare che la voce solista è quella di Riccardo Fogli. Gli arrangiamenti sono di Gianfranco Morandi. Pensiero non è una canzone d'amore. Quante volte ho già scritto questa frase? Chissà perchè noi italiani dobbiamo cercare il significato amore su ogni brano che ci viene proposto. Questo equivoco interessa particolarmente i Pooh, che si erano distinti a fine anni '60 per aver voluto abbandonare questo banale clichè. Basti pensare a piccola Ketty che la gente canta allegramente come se fosse la canzone dedicata ad una bambina che fa innamorare, mentre in realtà tratta argomenti "forti" come l'incesto e la pedofilia. Dedicherò a quest'ultima una delle prossime recensioni.