Passa ai contenuti principali

Il tempo non inganna - Malika Ayane

Malika Ayane - Il tempo non inganna
"Il tempo non inganna" è il titolo del testo della nuova canzone di Malika Ayane.

Questa bravissima cantautrice scrive ormai dal 2005, ma ha iniziato a farsi spazio nel mondo della musica solo negli ultimi due anni.

I testi che sono arrivati al successo comunque sono davvero molto belli e profondi esattamente come questa canzone che racconta con parole un po' più originali l'amore e gli effetti che produce il tempo che passa.

Ritengo inoltre che sia un'ottima interprete e che la sua voc,e piuttosto nasale, sia molto piacevole!
Il titolo "Il tempo non inganna" sta intendere che solo il tempo, con la sua profonda pazienza, potrà dire se l'amore durerà, nel presente non c'è nulla di certo. Ma con questa canzone ci invita a viverlo senza preoccuparci del domani, perché ci si avvicina così velocemente che quasi non ci par vero.



Ma passiamo alla spiegazione del testo.


Già so

che stai chiamando tu
lo squillo è ruvido
mi assale il panico
e vorrei dirtelo
il problema è che per quanto voglia
non so scegliere
se stare zitta
o far qualcosa
che sa di sconfitta
so che mi nasconderò
tra frasi lette male
e mi difenderò con l’indice puntato
e ho un’unica certezza
non c’è più tempo ormai
tra un credo un forse un ma
e la voglia di capire che
che lo so lo sai
mi aspetterai
perché il tempo non inganna
pazientemente aspetta
Sta dicendo che già sa cosa succederà, sa già chi la sta chiamando al telefono e come sarà il tono di chi sta dall'altra parte della linea e, per questo, si sente salire il panico perché è combattuta tra il continuare a nascondere le idee e di parlare e mettere fine a questa storia. Ma sa già che sarebbe una sconfitta più che una vittoria. Sa già che litigheranno perché non vorrà comprendere quello che le dirà e per questo si difenderà dando la colpa a lui, ma sa di certo che non c'è più tempo per aspettare e nascondersi dietro a frasi condizionali. Lei vuole iniziare a capire se è vero che lui la aspetterà ma potrà avere una risposta vera a questa domanda solo col passare del tempo, solo lui potrà dirlo perché è l'unica cosa che aspetta sempre paziente. 

lo sai lo so

piangerò
se non parli di futuro
né mi mostri dove andiamo
perché so
che stai chiamando tu
e se risponderò
non so cosa dirò
né cosa inventerò
è una gabbia aperta
ma all’uscita non si arriva mai
dov’è la porta?
mentre cerco squilla un’altra volta
sono triste perché sola
e forte perché triste
e stufa di esser forte
e battermi con te
dimmi che ci sarai
che mi proteggerai
che con me crescerai
che hai voglia di capire che
che lo so lo sai
mi aspetterai
perché il tempo non inganna
da qualche parte aspetta

Continua dicendo che entrambi sanno che lei piangerà se rispondendo a quella chiamata lui non inizierà a parlare del futuro e di che strada percorreranno insieme. Ma sa anche che rispondendo alla chiamata non saprà cosa dire o inventare, si sente come in una gabbia senza sbarre dalla quale non è in grado di trovare l'uscita.

Il telefono continua a suonare e lei si sente triste e sola ed è stufa di continuare a far finta di essere forte mentre litiga con lui. Per quanto possa sentirsi arrabbiata con lui vorrebbe solo che le promettesse che ci sarà sempre, che la proteggerà, che insieme cresceranno e affronteranno le difficoltà della vita. Perché ammette che sia lui che lei sanno che si aspetteranno a vicenda e solo il tempo che passa potrà confermare quanto questo è vero.


e non so

se riuscirai a convincermi
o dovrò nascondermi
o mentirti per un po’
e intanto parli
e parli anche di me
ma non mi spieghi dove sei,
dove sei…
non piango più
ma soffro sai
passa il tempo e non mi inganna
c’è un mondo che ci aspetta
ti ascolterò
mi basta sai
non ti parlo del futuro
si avvicina mentre andiamo

E come tutte le donne che si rispettano, cioè quelle che sonno che vogliono, ma non sanno cosa (questo vale anche per me), gli dice che non sa se riuscirà a convincerla delle promesse che vorrebbe chiedergli di mantenere e per questo non sa se dovrebbe continuare a nascondersi non rispondendo alla chiamata oppure rispondere e continuare a mentire tutto va bene mentre lui parla di tutto senza mai precisare dov'è e cosa sta facendo.

Finalmente ha deciso di diventare forte e di non piangere più anche se soffre tanto. Il tempo passa e come sempre non la inganna, la storia con lui è finita ma ha scoperto che c'è un mondo che non vede l'ora di conoscerci e non si tratta di un futuro lontano ma del presente che ci porta pian piano a ciò che poco fa era visto come futuro.



Commenti

  1. scrivi da Dio, emozionante la descrizione e l'ottimismo di questa canzone

    RispondiElimina
  2. la tienes en español, la letra?

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Blowin' in the wind - Bob Dylan

Stati Uniti in guerra! Ed ecco la meraviglia del grande poeta! Blowin'in in the wind, come tutti i brani di Bob Dylan, si presenta con un testo semplice e profondo. Ancora una volta devo ricordarvi che siamo nel 1963 e che gli Stati Uniti sono in guerra. Ancora una volta il poeta ci parla di guerra, ma sempre dall'alto, senza alzare il dito, senza toni forti, senza accuse. Anzi, in questo brano sembra quasi che fare la guerra sia uno degli istinti dai quali l'uomo non si potrà mai liberare. Prima di spiegare il significato del testo ve lo pubblico nella versione originale in inglese e nella sua traduzione (per quanto tradurre una poesia sia di fatto impossibile) in italiano.

Sally - Vasco Rossi

Chi è Sally. Non tutti hanno ancora capito che quando Vasco scrive una canzone autobiografica si nasconde sempre dentro un alter ego femminile. Ne sono esempi canzoni come Albachiara (il cantante di Zocca che parla della sua diversità) o Jenny è pazza (il cantante che, come molti adolescenti, passa le ore chiuso in camera, inducendo gli altri a credere nella sua pazzia). Sally è uno di questi alter ego. Si tratta di una delle canzoni più riuscite del rocker, tanto che egli stesso ha dichiarato in un'intervista che a volte vorrebbe fare un concerto solo per cantare questo brano.

My way - traduzione e significato testo

Non ho specificato My way - Frank Sinatra poichè il testo è stato scritto da Paul Anka sulle note di "Comme d'habitude" di Claude Francois. Però il cantante canadese non si è limitato a tradurre il brano, ma lo ha riscritto da capo. Il testo di Paul Anka è quello che canteranno Elvis Presley, Mirelle Mathieu, Nina Hagen, Michael Buble, Sid Vicius e, naturlamente, The Voice. Noi faremo riferimento a questa versione.