Passa ai contenuti principali

Baby come home - Scissor Sisters

Scissor Sisters - Baby come home
Un testo molto dolce e romantico e una base musicale molto divertente! E' il giusto mix che hanno creato i Scissor Sisters per la loro nuova canzone Baby come home.

Il testo parla di un ragazzo che aspetta con impazienza il rientro a casa della propria amata che sembra non voler rientrare malgrado siano passate le tre del mattino.

Baby come home si traduce in italiano con "Piccola, torna a casa".


Ma ora andiamo ad analizzare il testo passo per passo.
I don’t mind
If you're running around
Giving someone the time
It don’t matter
Just to know that you love me
I’m laying in bed
With a whole lot of wonder
Going through my head
This dog with a bone
Gets a little bit lonely
I’m too cool to lose my control
You're too cool to go
Later I just don’t wanna know
You're out there happening at all
Traduzione:

Non mi importa
Se stai correndo intorno
Dedicando a qualcuno il tempo
Non mi importa
Soltanto sapere che mi ami
Sono disteso a letto
Con un bel po' di fantasie meravigliose
Passanti per la mia testa
Questo cane con un osso

Si sente un po' solitario
Sono troppo freddo per perdere il controllo
Tu sei troppo fredda per andare
Solo che più tardi non ne vorrò sapere
Tu sei fuori sta succedendo di tutto

Sta dicendo che  è inutile che ricorri e dedichi del tempo a qualcun altro perché a lui non importa. Ma adesso è a letto da solo e inizia ad immaginarsi come un cane con il suo osso che inizia a sentirsi solo ma è ancora troppo cosciente per perdere il controllo, mentre lei è troppo fredda per rimanere. Ma più tardi non ne vorrà sapere perché lei adesso è la fuori dove sta accadendo di tutto e di più.
Baby come home to me
Baby come home to me
It’s half past quarter to three
Baby come home to me
Said I’m that kind of guy
When I see a grown man cry
Baby come home to me
Baby come home
Traduzione:

Piccola torna a casa da me
Piccola torna a casa da me
Sono le tre è un quarto
Piccola torna a casa da me
Ho detto che sono quel tipo di ragazzo
Quando vedo un uomo adulto piango
Piccola torna a casa da me
Piccola torna a casa 

Sono le tre passate e lei non è ancora rientrata a casa, allora disperato, parlando con se stesso, inizia a chiederle di tornare a casa da lui, perché le aveva detto che è quel tipo di ragazzo che quando vede un uomo adulto gli fa paura e quindi lei dovrebbe rientrare a casa da lui per non correre rischi di incrociare questi uomini.
Baby one more pill
Till I close my eyes
To a pain I feel
I can’t sleep
Lest your laying beside me
I got no doubt
That would be just fine
If you were living without me
I just can’t let you start to deny
9, 10, 11
Now midnight strikes
I don’t know where you been
I still want to make love tonight
When you come stumbling in
Traduzione:

Piccola un'altra pillola
Finché non chiudo gli occhi
Per un dolore che sento
Non posso dormire
Per timore che si distenda accanto a me
Non ho dubbi
Che sarebbe stato meglio 
Se tu vivessi senza di me
Non posso proprio lasciarti iniziare a negare
9, 10, 11
Ora sta scoccando la mezzanotte
Io non so dove sei stata
Voglio ancora fare l'amore sta notte
Quando arrivi barcollando

Il poveretto non riesce a dormire perché sente un dolore al cuore allora decide di prendere un'altra pillola per potersi rilassare e chiudere gli occhi. Ma non riesce ad addormentarsi perché la sta ancora aspettando e perché pensa che la vita di lei sarebbe stata meglio senza di lui. Passano le ore, ormai è mezzanotte e lui non sa dove lei possa essere ma la sta ancora aspettando per fare l'amore quando arriverà a casa barcollante.

Qui riparte il ritornello che abbiamo già riportato sopra.
Baby what do we do?
Baby what could you say?
To drop my fears go away
Was it that red letter day
With no more chips to play
Will you come home
Traduzione:

Piccola, cosa facciamo?
Piccola, cosa potresti dire?
Per allontanare le mie paure
Era un giorno memorabile
Senza più gettoni per giocare
Tornerai a casa

Le chiede quali sono le sue intenzioni e cosa ha da dire per allontanare le sue paure. Sarà un giorno memorabile quando tornerà a casa perché avrà finito i gettoni per poter continuare a giocare in giro.



Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sally - Vasco Rossi

Chi è Sally. Non tutti hanno ancora capito che quando Vasco scrive una canzone autobiografica si nasconde sempre dentro un alter ego femminile. Ne sono esempi canzoni come Albachiara (il cantante di Zocca che parla della sua diversità) o Jenny è pazza (il cantante che, come molti adolescenti, passa le ore chiuso in camera, inducendo gli altri a credere nella sua pazzia). Sally è uno di questi alter ego. Si tratta di una delle canzoni più riuscite del rocker, tanto che egli stesso ha dichiarato in un'intervista che a volte vorrebbe fare un concerto solo per cantare questo brano.

Stupendo - Vasco Rossi

Il testamento spirituale di Massimo Riva. Questa è una delle mie preferite. La musica è del grande cantautore, ma, questa volta, al testo ci ha messo le mani il grandissimo Massimo Riva. Autore già di altri testi capolavoro come "dormi dormi" e "non mi va". La canzone assume un significato ancora più forte se si considera che di li a poco il grande autore/chitarrista morirà di overdose. Lo voglio sottolineare perchè troppo spesso abbiamo scoperto che presunti artisti maledetti, una volta spente le telecamere, facevano una vita da yuppies. Una brutta ipocrisia che rafforza ancor di più la, già sgradevole, sensazione di essere soli ed incompresi. Massimo riva in questo brano ha posto l'accento sul proprio malessere, sul male di vivere in una società che non condivideva i suoi valori. Di provare, letteralmente, il vomito nel vedere come molti dei ribelli degli anni 70 si sia perfettamente integrati in questo modello di potere. La sua morte/suicidio è stato come u…

Classifica delle 100 migliori canzoni italiane di sempre

Disclamer: fare una simile classifica è sempre una cosa sciocca. Il risultato sarà sempre e comunque sindacabile. Allora perché la faccio? Così, per ingannare il tempo e divertirmi un po. Bello sarebbe anche se desse l'inizio ad un sano dibattito. Non cadiamo nel tranello di dare il via a sterili litigi. Per chi volesse esistono già numerosi siti dove litigare.
 Stilare una simile classifica non è facile ed il risultato dipende esclusivamente dai parametri che si intendono utilizzare. Quelli a cui mi andrò a riferire sono:

successo della canzoneimpatto sociale nel momento in cui è stata pubblicatalongevità del successouniversalità del messaggio e del suonoprofondità del testocapacità di superare le barriere del tempo. Ogni volta che rileggo la classifica ci farei dei cambiamenti. Questo perché certi fenomeni sociali riescono a far tornare verde un messaggio mentre altri, col tempo, perdono la loro forza. Di fronte all'attuale crisi europea, chi non ha trovato attuali le canzon…